Ultima modifica: 16 ottobre 2018
ISTITUTO COMPRENSIVO "VIA MEROPE" > Circolari > Elezione dei rappresentanti dei genitori

Elezione dei rappresentanti dei genitori

Elezione dei rappresentanti dei genitori  nei consigli di classe, d’interclasse e d’intersezione a.s. 2018/2019

CIRCOLARE N. 12

 

 

Roma, 16/10/2018

 

 

OGGETTO: Elezione dei rappresentanti dei genitori  nei consigli di classe, d’interclasse e d’intersezione a.s. 2018/2019

 

Ai sensidell’O.M. n. 215  del 15/07/91 modificata ed integrata dalle successive OO.MM. n. 267 del 4 agosto 1995, n. 293 del 24 giugno 1996 e n. 277 del 17 giugno 1998 sono indette le elezioni per ilrinnovo dei rappresentanti dei genitori nei consigli di Classe, di interclasseedi intersezione. A tal fine i genitori sono convocati in assemblea il giorno 22 ottobre 2018 nelle  sedi di frequenza dei proprifigli

Le assemblee si svolgeranno per singole classi o moduli e saranno presiedute da un docente che illustrerà i compiti e le funzioni del consiglio in oggetto e darà indicazioni sulle modalità di voto.

Per ciascuna classe verràcostituito, a cura dei genitori, un seggio composto da un Presidente e da due scrutatori, di cui uno con funzioni di segretario che curerà la verbalizzazione di tutte le operazionielettorali.

Gli elettori dovranno essere muniti di un documento di riconoscimento.

Subito dopo la chiusura del seggio si procederà, per ciascuna classe,allo spoglio delle schede che saranno poi riconsegnate ad un rappresentante della commissione elettorale. Nell’eventualità in cui gli elettori di una classe siano presenti in numero esiguo, è consentito, subito dopo le assemblee, far votare gli elettori predetti presso il seggio di un’altra classe parallela o della stessa sezione nella quale, a tal fine, saranno trasferiti gli elenchi e le schede con apposite buste contenenti materiale elettorale.

 Le elezioni dei rappresentanti dei genitori per i consigli di classe con le seguentimodalità:

Scuola secondaria di Primo grado

  • ore 15,00 – 16,00 Incontrotra i coordinatori di classe con i genitori, per l’avvio della procedura di voto;
  • ore 16,00 – 17,00 costituzione dei seggi e votazioni Sc. Sec. di Primo grado;
  • ore 17,00  spoglio  delle schede e proclamazionedeglieletti.

 

 

 

Scuola Primaria e Infanzia

  • ore 17,00 – 18,00 assemblea di classe
  • ore 18,00 – 19,00 costituzione dei seggi e votazioni
  • ore 19,00  spoglio  delle schede e proclamazionedeglieletti .

 

Al termine delle operazioni di voto le schedevotate e firmatenelfrontespizio dal Presidente e dal Segretariosarannoinserite in unabustachiusarecante la dicitura SCHEDE SCRUTINATE, mentre quelle non utilizzate in un’altra busta recante la dicitura SCHEDE NON UTILIZZATE.  Entrambe le buste, assieme al VERBALE DI SCRUTINIO compilato e firmato dal Presidente, Segretario e Scrutatore saranno inserite in busta recante la scritta CLASSE…SEZ…. che verràconsegnata in segreteria.

Si ricorda  che :

  • Nella scuola dell’infanzia e primaria deve essere eletto un rappresentante per ogniclasse.
  • Nella scuola secondaria di primo grado devono essere eletti 4 rappresentanti per ogniclasse.
  • Possono votare entrambi i genitori, ognuno può esprimere una preferenza;
  • Ogni seggio dovrà essere costituito da un presidente e da due scrutatori ( uno sarà nominato segretario-scrutatore) che non devono essere dei candidati;
  • Ogni classe può avere il suo seggio, ma è possibile costituire un seggio per più classi;
  • Si deve rispettare l’orario previsto per la conclusione delle operazioni.

I verbali, con i relativi atti, dovranno essere consegnati ai collaboratori del Dirigente Scolastico  che provvederà alla proclamazione degli eletti.

Si rammenta infine che per motivi di sicurezza si renderà opportuno sensibilizzare i genitori affinché provvedano a non condurre i propri figli nelle assemblee di classe.

 

 

 

       IL DIRIGENTE SCOLASTICO

                                                                                                 PROF. CARMINE GIAMMARINI  

                                                                                              Firma autografa sostitutiva a mezzo stampa ai

                                                                                              Sensi dell’art. 3 comma 2 del D.Lgs. 39/1993