Ultima modifica: 30 gennaio 2017
ISTITUTO COMPRENSIVO "VIA MEROPE" > News > Un programma di educazione interculturale e interreligioso promosso da COREIS, UBI

Un programma di educazione interculturale e interreligioso promosso da COREIS, UBI

Si comunica che il 1° febbraio si terrà a Roma la presentazione del progetto “Le religioni sono tutte sorelle. Voci di Armonia per una società di pace”, promosso da COREIS

A tutti i docenti

e in particolare ai docenti di   I.R.C.
                                               discipline letterarie
                                               discipline filosofiche
                                               discipline artistiche
   

Si comunica che il 1° febbraio si terrà a Roma  la presentazione del progetto “Le religioni sono tutte sorelle. Voci di Armonia per una società di pace”, promosso da COREIS (Comunità Religiosa Islamica Italiana), UBI (Unione Buddhista Italiana) e UII (Unione Induista Italiana) in occasione del World Interfaith Harmony Week 2017, la settimana mondiale dell’armonia interreligiosa promulgata dall’ONU.

L’iniziativa verrà presentata in collaborazione con la Società Italiana per l’Organizzazione Internazionale (SIOI) il 1° febbraio dalle ore 16.30 alle 18.00 presso la sede SIOI di Roma in piazza San Marco 51 (Palazzetto Venezia).
L’evento sarà aperto da un saluto di benvenuto del presidente della SIOI, Franco Frattini,  e dai saluti dei rappresentanti istituzionali.  A presentare il progetto interverranno Svamini Hamsananda Ghiri, vicepresidente dell’UII, Yahya Pallavicini, presidente della COREIS, Giorgio Raspa, presidente dell’UBI.

L’evento costituisce la prima tappa di un ciclo di incontri, che la COREIS, l’UBI e l’UII intendono promuovere a livello nazionale, come testimonianza della possibilità di trovare quel denominatore comune che riunisce le religioni e con esse l’etica laica, in quel principio di Amore variamente definito come Compassione, Non Violenza, Misericordia, oppure Giustizia.
Il progetto sarà ospitato in sedi istituzionali e di cultura presenti in più parti d’Italia, a beneficio soprattutto degli studenti delle scuole superiori, e sarà occasionalmente ospitato in collaborazione con alcuni centri di spiritualità, monasteri, luoghi di culto che simbolicamente rappresentino la ricchezza e la varietà del patrimonio spirituale dell’Italia, la cui visita e conoscenza da parte delle scuole potrà essere parte integrante del progetto. Si propone di finalizzare gli eventi di ogni tappa ad una proposta di successivo approfondimento da parte degli studenti, che potranno concorrere, tramite elaborati ispirati ai contenuti degli incontri, alla selezione di una rappresentanza di “Ambasciatori di armonia” che dimostrino di aver raccolto il testimone di una responsabilità verso il rispetto del sacro, la cittadinanza interculturale e interreligiosa e l’armonia tra le fedi.

I docenti che sono interessati a partecipare all’evento di presentazione dovranno comunicarlo all’indirizzo segreteria@induismo.it.

Cordiali saluti